1945-50 – Terzo mondo

Negli anni precedenti la 2° guerra mondiale e in quelli che immediatamente la seguirono si crearono i presupposti o si scatenarono le lotte per l’indipendenza di più di 60 paesi coloniali, in Asia e in Africa, dove il coinvolgimento nella guerra aveva creato nuove idee liberiste.

 Il momento centrale di questo processo è stato il periodo 1945-1957. In questi anni, lo scontro tra le forze colonialiste e i movimenti di liberazione creò i presupposti di tutto lo sviluppo futuro.6b8fc7c1d0c92e7b61148ff3f7eb7ded.jpg

La rivolta dei popoli dopo il 1945 ha dischiuso la via allo sviluppo naturale delle popolazioni del Terzo Mondo.

Questo il quadro della situazione coloniale nel 1939.
In Asia, in Africa e in Oceania, fatta eccezione per l’Australia la Nuova Zelanda e il Sud Africa, tutti gli altri territori erano interamente soggetti al colonialismo europeo, americano e giapponese.
La Cina era invasa dai giapponesi.
La Manciuria era occupata dai giapponesi.
La Corea era giapponese.
Il Vietnam, il Laos e la Cambogia erano sotto autorità francese.
La Birmania era britannica.
L’india (che comprendeva gli attuali Pakistan e Bangladesh) era una colonia britannica.
La Malesia era colonia inglese.
Le Filippine erano sotto dominio americano.
L’Indonesia era colonia olandese.
In Medio Oriente, la Palestina era protettorato inglese.
Il Libano era protettorato francese.
La Siria ugualmente.
L’Irak era sotto dominio inglese.
In tutto il Golfo Persico dominavano gli inglesi anche quando, come nel caso dell’Arabia Saudita, era stato creato uno Stato indipendente.
In Africa, l’Eritrea, l’Etiopia, la Somalia erano colonie italiane.
Il Somaliland era colonia inglese.
Il Kenia, l’Uganda, il Tanganika erano colonie portoghesi.
La Rhodesia (oggi Zimbabwe) e lo Zambia erano colonie inglesi.
Il Madagascar era colonia belga.
Il Sudan era colonia inglese.
Sull’Egitto gravava la “protezione” britannica.
La Libia era colonia italiana.
Tunisia, Algeria e Marocco erano francesi.
Guinea francese, Mauritania, Senegal, Costa D’Avorio, Dahomei, Togo Niger e Ciad costituivano l’Africa equatoriale francese.
Sierra Leone, Ghana e Nigeria erano colonie inglesi.
La Liberia era sotto protettorato americano.
Il Cameroun, il Gabon, il Congo Brazzavile erano colonie francesi.
Su questa situazione la seconda guerra mondiale fu una irresistibile furia sconvolgitrice. leggi tutto

1945-50 – Terzo mondoultima modifica: 2013-11-12T20:18:49+00:00da storia60a
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento